Walter Benjamin Vs Cristina D’Avena

Ultimi Inseriti
Prodotto nr.: ISBN - 978-88-6951-293-3
Prezzo: € 12,90
Nr. oggetti in deposito: 100

Titolo: Walter Benjamin Vs Cristina D’Avena

Filosofia dell’intrattenimento per l’infanzia

Autore: Emiliano Ventura

Genere: Saggistica

 

Formato (mm.) 200 x 130

Pag. 146

 

Se la Storia è il lato diurno dei popoli, la fiaba è il lato notturno; se la Storia è scritta dall’uomo, la fiaba è sussurrata di notte, intorno al focolare, da una donna. Questo studio sulla letteratura per l’infanzia alterna filosofia e storia della letteratura, sfrutta come pretesto le immagini e il fumetto, oltre le sigle dei cartoni animati; è frutto dell’approfondimento di quel mondo fantastico delle narrazioni per bambini e per ragazzi. Con l’aiuto di Walter Benjamin, di Italo Calvino e di Antonio Faeti, si entra nel mondo del racconto per l’infanzia e della fiaba. Finché l’artista delle immagini per libri per l’infanzia era pittore o illustratore tout court, cioè libero da ogni condizionamento o ideologia, è esistito un patto tacito tra artista e bambino. Quando l’illustratore è divenuto un ‘professionista’ dell’infanzia, il patto si è rotto. Questa la teoria di Benjamin che si presenta e si sostiene in questo saggio.