L’età d’oro della boxe (1956-1974)

Prodotto nr.: ISBN - 978-88-6951-126-4
Prezzo: € 12,90
Nr. oggetti in deposito: 100

Titolo: L’età d’oro della boxe (1956-1974)

Floyd Patterson, Sonny Liston, Joe Frazier, George Foreman e Muhammad Ali - Vent’anni di vicende sportive e umane

Autore: Rubin Conte

Genere: Saggistica

 

Formato (mm.) 200 x 130

Pag. 146

Prezzo: 12,90

 

Successivamente al ritiro dalle scene di Rocky Marciano, che lasciò vacante il titolo di campione del mondo dei pesi massimi della boxe, Sonny Liston catturò l’immaginazione del pubblico sconfiggendo il due volte campione Floyd Patterson, ma Liston fu anche uno degli ultimi combattenti della cosiddetta “mafia-connected”, e di fatto fecero scalpore due suoi controversi incontri disputati con Cassius Clay, con quest’ultimo che cambierà il suo nome in Muhammad Ali subito dopo aver conquistato la corona dei pesi massimi diventando il personaggio più iconico nella storia della boxe. Trascendendo addirittura lo sport e raggiungendo un riconoscimento globale capace di far crollare definitivamente le barriere tra sport e cultura, Ali rinuncerà alla leva militare e verrà spogliato del suo titolo mondiale, dopo averlo difeso dagli attacchi dello stesso Sonny Liston e dell’ex campione Floyd Patterson, e il 16 Febbraio del 1970 sul trono salirà Joe Frazier, poi spodestato tre anni dopo da George Foreman. Infine, il 30 Ottobre del 1974, Muhammad Ali e George Foreman disputeranno otto memorabili round nello Zaire concludendo così una favolosa e irripetibile “età dell’oro” del pugilato. Patterson, Liston, Frazier, Foreman e Ali verranno da quel momento riconosciuti come i combattenti migliori di sempre e saranno per sempre ricordati grazie al loro indiscutibile talento dentro e fuori dal ring.